Recensioni Mago Arkam

Mago ARKAM Recensioni

 

Sito web: https://1arkamilmago.com/

email: [email protected]

Recensioni Mago Arkam ricevute:

MAESTRO JOHN ARKAM HA SALVATO LA MIA ESISTENZA

Scrivo questa mia testimonianza per due motivi; il primo è quello di rendere omaggio al maestro voodoo John Arkam che, sulla base della mie esperienza, è il solo vero operatore esoterico. Ne so qualcosa, visto il percorso del combattente che ho dovuto fare prima d’incontrare il maestro John Arkam. Il secondo è per dare una concreta via di uscita a gente in situazioni disperate come la mia perché, come mi ha dimostrato il maestro Arkam, c’è sempre una soluzione, anche per il contesto più critico, dunque forza e coraggio.

Desidero condividere la mia esperienza personale perché devo moltissimo al Maestro Arkam e, senza di lui, adesso chissà dove sarei. Certo, sono apertamente di parte, direte. È senz’altro così e sono pienamente d’accordo. La mia è una testimonianza basata sulla mia esperienza diretta col maestro Arkam, pertanto si basa su fatti oggettivi e su risultati oggettivi. È una storia vissuta, una fase della mia vita davvero tragica per molti versi che ho potuto superare solo grazie al maestro Arkam e per questo gli sarò infinitamente riconoscente per sempre.

LA CADUTA NEL BARATRO

Andiamo all’inizio di questa storia che risale a qualche anno addietro.

Mi chiamo Massimiliano, sono un uomo di cinquant’anni felicemente sposato con due figlie magnifiche. Ho un lavoro espremamente gratificante da ogni punto di vista, sia economico che sociale (sono un imprenditore abbastanza noto e di solida reputazione). Tutto scorre più che bene e senza problemi di sorta: meglio di così non potrebbe andare.

Poi tutto inizia a degradarsi, così senza un motivo apparente. Mi sento depresso, perdo la mia spiccata vitalità e divento svogliato senza motivo. Faccio fatica a levarmi dal letto la mattina, io che fino a poco prima sprizzavo energia come un toro.

Sul lavoro divento irascibile e aggressivo con i miei dipendenti: mai stato così. Tutti mi stimavano per la mia cordialità e correttezza. Il lavoro inizia ad andar male, molto male. Perdo contratti uno dietro l’altro e perdo anche alcuni clienti storici acquisiti da tempo. Ma che caspita accade. Più ci do dentro per tentare di raddrizzare la situazione e più l’attività declina.

I debiti si accumulano inesorabilmente e inizio a far fatica per far fronte ad essi con puntualità. Mi dico che è colpa della crisi economica e certamente in parte è così, ma non giustifica tutto quanto. È quasi come se qualcuno o qualcosa mi seguisse passo a passo per danneggiarmi. É una sensazione così forte e presente, difficile da spiegare razionalmente.

Anche a casa le cose iniziano ad andare male. Il rapporto con mia moglie si fa teso, ci parliamo poco e litighiamo per motivi del tutto futili. Non è mai stato così. La moglie mi rimprovera di essere diventato irascibile e scontroso e ha senz’altro ragione. Faccio del mio meglio per cambiare atteggiamento, per essere il compagno di prima, allegro, positivo e stabile, ma non ci riesco. Mi rendo conto che l’aggredisco gratuitamente e scarico su di lei le mie frustrazioni e le mie angoscie. È inevitable. Ciò che è peggio è che divento irritabile anche con le mie figlie e questo non lo posso sopportare. Devo fare qualcosa prima che sia troppo tardi, prima di perdere i miei affetti e la mia famiglia.

Mi rivolgo ad un buon medico per un checkup completo. Gli spiego tutto quanto e il suo verdetto è chiaro e netto: soffro di un grosso esaurimento nervoso da stress. Mi dice che devo staccare col lavoro (cosa che farò) che devo prendere dei tranquillanti e un sonnifero per poter dormire (non dormo più da tempo). D’accordo, seguo le sue prescrizioni.

Passano due mesi e tutto è peggiorato drasticamente, anziché migliorare. Sono a pezzi, sia fisicamente che mentalmente. Mia moglie è andata via di casa con le bimbe (è stata una decisione comune) e vive con i suoi genitori. Non riesco quasi più a lavorare e la mia presenza in fabbrica si riduce al limite. Le banche iniziano a premere seriamente con i rientri e ho serie difficoltà di cassa. Il business si sta sgretolando di forma irrimediabile. Il mondo mi sta crollando addosso. Sono caduto in un baratro e sto sprofondando sempre di più.

Mi chiedo sinceramente quanto tempo ancora potrò andare avanti in questo modo. Forse è meglio per tutti che esca da questa vita. Ho solo voglia di pace.

Fra un incubo notturno e l’altro, una notte sogno di mia nonna deceduta da anni; ricordo che credeva molto alla magia, ai malocchi e via dicendo e me ne parlava spesso quando ero piccolo. Mia nonna mi lancia quasi una sorta di messaggio, come se volesse indirizzarmi verso qualcuno per farmi curare, perlomeno è questo il ricordo che traggo dal sogno. Che sia una ispirazione?

Al punto in cui sono non ho più niente da perdere, dunque perché no e inizio una ricerca sul Web per trovare un mago che possa aiutarmi. Ne identifico diversi e scrivo a tutti un messaggio ben organico, per spiegare i miei problemi. Le risposte che ricevo mi fanno raddrizzare i capelli in testa!

C’è chi mi propone “l’intervento del diavolo attraverso il mio sangue unito a quello di galline sgozzate durante un rito, sangue da spedire poi in Brasile ad una santona che lo interra in un cimitero”, chi mi propone una “potentissima medaglia contro il malocchio che scaccia gli spiriti maligni, chi mi dice che devo subire una “purificazione completa immergendomi in una vasca da bagno con delle erbe magiche, mentre il mago invoca gli spiriti del male per scacciarli” e via di seguito. Mi chiedo come sia possibile bersi delle cazzate come queste!

INFINE MI PARLANO DEL MAESTRO VOODOO JOHN ARKAM

Non frequento quasi più nessuno dei miei numerosi amici, ma una sera mi viene a trovare un vecchio amico francese che non vedevo da tempo. È di passaggio a Roma per affari. Parliamo per ore dei miei problemi. Mi dice che conosce una persona in grado di aiutarmi, una persona che lo ha aiutato parecchio in passato per problemi similari ai miei. Si tratta di un maestro Vaudou molto noto in Francia; è di origine americana, parla correttamente diverse lingue e vive ed opera in Togo da molti anni perché il Togo è il cuore della religione Voodoo. Il suo nome è John Arkam e questo è il suo sito Web francese. Questo maestro Voodoo John Arkam è anche il presidente del Voodoo Council.

Jean-François (il mio amico) mi consiglia vivamente di mettermi nelle mani del mago Arkam senza perdere tempo e mi garantisce che non me ne pentirò assolutamente perché quell’uomo fa miracoli. A quanto sembra, perfino degli uomini politici francesi si rivolgono a lui. Jean-François è ben convinto di quanto mi dice.

Data la mia esperianza con i vari maghetti italiani, dubito un poco nel sentire tutto questo, ma conosco bene Jean-François da molti anni ed è tutt’altro che un sognatore o uno stupido. Al contrario, è un uomo molto pragmatico, energico e con la testa sulle spalle. Decido pertanto di dargli credito e di contattare questo maestro Arkam. Dopotutto non ho più molto da perdere.

IL PRIMO CONTATTO COL MAESTRO VOODOO JOHN ARKAM

Prima di contattarlo per esporgli i miei problemi personali, inizio a dare un’occhiata al sito Web del maestro John Arkam tanto per farmi un’idea della persona. Va bene ciò che mi dice Jean-François, ma voglio vedere con chi ho a che fare. Il sito Web del maestro Arkam è innegabilmente ben fatto: è ricco d’informazione sul Voodoo, sulla magia e su molto altro, oltre ad essere chiaro, ben scritto e molto professionale. Questo sito si distacca a colpo d’occhio da ogni altro che ho visto, dove si trattava solo di siti senza contenuti, messi da parte quelli meramente pubblicitari. L’impressione è indubbiamente positiva, quindi decido di andare oltre e scrivo al maestro Arkam.

Gli scrivo un messaggio col quale spiego grosso modo i miei problemi, senza però entrare più di tanto in profondità. Dati i trascorsi italiani, voglio prima vedere che tipo è questo maestro Arkam. Mi risponde abbastanza rapidamente. È cordiale, intelligente garbato e molto professionale: il primo impatto mi piace parecchio, quindi vado oltre. Fra di noi segue una fitta corrispondenza sempre più intima e precisa, per mettere a nudo tutti i miei problemi. Il mago Arkam coglie molto bene tutte le sfumature dei miei problemi e riesce ad effettuare un’analisi molto seria e approfondita. Mi rendo conto che il maestro John Arkam è un vero professionista, oltre a possiede una grande umanità e intelligenza.

Giungiamo infine ad affrontare ciò che mi sta più a cuore, ovvero come risolvere la mia situazione nella sua globalità: il mio matrimonio, la mia famiglia, il mio lavoro, insomma la mia vita intera. Il maestro Arkam mi spiega che occorre eseguire diversi interventi ben distinti, alcuni assai impegnativi, altri meno.

La prima criticità da affrontare è l’eliminazione della negatività che mi sta disgregando giorno per giorno, quindi deve rigenerare la mia energia vitale (la mia Aura). Fatto questo (capisco che è la parte più delicata dell’intervento), si occuperà di rigenerare la famiglia ed il lavoro. Mi spiega la scaletta dei lavori, le tempistiche probabili (occorrerà del tempo, data la seria criticità dei miei problemi) e il relativo onorario.

La spesa è di un certo impegno, ma mi pare molto accettabile. Il lavoro di un professionista di arti magiche si paga, come si paga un qualsiasi lavoro professionale ben fatto. Questo non è un problema. L’essenziale è di affrontare una spesa a fronte di un servizio di qualità: deformazione professionale, ma sono abituato così.

MI METTO IN CURA DAL MAESTRO VOODOO JOHN ARKAM

Il primo problema prioritario da affrontare è di togliermi di dosso tutta questa negatività che mi sta distruggendo giorno dopo giorno. Il maestro Arkam si mette all’opera rapidamente, attraverso un rituale Voodoo di purificazione assai complesso. Dico assai complesso perché mi spiega la faccenda nel dettaglio e devo ammettere che non è certo alla portata di molti operatori. Non lo è a causa delle molteplici implicazioni, non ultimo il potere necessario per convogliare adeguatamente l’energia in gioco. Il maestro Arkam mi anticipa il giorno e l’ora esatta dell’intervento e mi spiega che sentirò delle evidenti ondate di calore, unite a vibrazioni di una certa rilevanza. È vero. Provo delle nette sensazioni di “colpi di calore” che m’infiammano la fronte e mi fanno sudare. È abbastanza sgradevole, lo ammetto. La cosa dura quasi l’intera notte, fra fremiti e rossori vari. Alla fine mi corico a letto abbastanza esausto.

Mi sveglio la mattina, dopo un sonno davvero pesante. Metto i piedi per terra e mi sento leggero, vivo e attivo come non provavo da tempo. Sarà una coincidenza? Non lo è. La differenza è brutale: è come se mi fossi levato di dosso il peso di una pietra. Sono pieno di vita e, addirittura, ho fame (non avveniva da tempo immemorabile) quindi, dopo una buona colazione abbondande, mi reco al lavoro. Mi accolgono alla grande, come ai vechi tempi. Il guardiano mi sorride, la mia segretaria mi osserva con occhi diversi. Mi sento iper attivo e positivo come non mai. Riprendo in mano il lavoro con ottimismo e fiducia.

Qualche tempo dopo il maestro Arkam m’informa di aver eseguito un preciso intervento sulla “sfera lavoro”. Mi assicura che le cose andranno ben presto per il meglio. Speriamo, penso io. I risultati non si fanno attendere: chiudo diverse commesse importanti in poco tempo. Riesco a realizzare offerte competitive e mi garantisco lavoro abbondante per il prossimo biennio. I miei conti aziendali rifioriscono e, come per incanto, i miei rapporti bancari si sanano, manco a dirlo.

Mi sento rifiorito, un uomo nuovo al 100%. E questo lo devo al maerstro voodoo John Arkam: grazie maestro Arkam, grazie di cuore.

La mia famiglia? Risolto anche questo e alla grande. Il maestro Arkam si è occupato anche di rimettere a posto il mio matrimonio. Come? Con un legamento d’amore che ha risolto brillantemente tutte le problematiche del mio matrimonio e Dio solo sa quante ce ne fossero.

Mia moglie mi ama e mi sostiene in tutto e per tutto: siamo adesso in perfetta sintonia come non mai. I problemi non venivano certo solo da lei, sia chiaro bensì anche da me. Il maestro Arkam mi ha rimesso sui binari, mettendo a nudo tutti i miei difetti e i miei errori.

Mi ha indirizzato correttamente verso un nuovo rapporto di coppia, con tutta l’abilità che solo uno splendido psicologo saprebbe fare, perché – come mi ha ripetuto spesso – un conto è darmi l’opportunità di riprendere la relazione con mia moglie grazie al legamento e un’altro paio di maniche è evitare di ricadere negli stessi errori del passato.

È evidente che ho fatto tesoro di tutti i suoi consiglie e di tutte le sue indicazioni. Ancora oggi mi pregio di essere in ottimi rapporti di schietta amicizia con Arkam e non manco di rivolgermi a lui assai spesso.

COSA DEVO AL MAESTRO VOODOO JOHN ARKAM

Cosa devo al maestro Arkam? Tutto, non c’è dubbio. Senza il suo prezioso intervento, non credo che oggi sarei qui a scrivere per ricordare il periodo più buio e tragico della mia vita. Gli devo tutto. Per quanto mi riguarda, non solo gli rivolgo un grande plauso doveroso per la sua professionalità assolutamente unica, ma gli rivolgo tutta la mia stima e profonda gratitudine per la sua immensa umanità. In lui ho trovato un maestro, una guida e un punto di riferimento impagabile.

Spero solo che il mio esposto possa servire ad altra gente che, come me, si sentiva assoltamente persa, isolata e allo sbando completo. Non lasciatevi sopraffarre dall’angoscia e reagite. Come mi ha detto Arkam, anche per la situazione più critica c’è sempre la via di uscita. L’essenziale è di mantenere la lucidità intellettuale e di mettere in campo tutta la propria forza interiore per contrastare il male.

Aggiungo che il mio suggerimento non può essere che quello di fare affidamento ad Arkam in tutto e per tutto. Fatelo senza indugiare e non ve ne pentirete, qualsiasi problema abbiate: lo dico per esperienza.

In questo contesto di operatori esoterici ciarlatani, il Maestro John Arkam rappresenta un preciso punto di riferimento al quale affidarsi con il massimo ottimismo. Un vero professionista di arti magiche come lui è sicuramente raro. Probabilmente ce ne saranno altri, ma – se posso dare un consiglio – diffidate sempre delle apparenze e andate oltre. Dialogate innanzitutto con l’operatore e giudicate il peso della persona e la sua professionalità: questo è il primo passo essenziale per capire con chi si ha a che fare. Il resto segue; dopotutto è una “questione di feeling”, come diceva una famosa canzone.

Se poi l’esperienza sarà negativa, dopotutto c’è sempre il Maestro Arkam per rimettere le cose a posto!

Visitate anche il sito Web del Maestro John Arkam perché è una preziosa fonte d’informazione sulle arti magiche e, soprattutto, sui problemi di negatività che possono toccare la gente. Aiuta a comprendere il mondo della magia e il come e perché della negatività. Molto interessante ed istruttivo.

Concludo qui il mio esposto sul maestro voodoo John Arkam, augurando a tutti la stessa serenità e felicità che io e la mia famiglia abbiamo ritrovato. Grazie maestro Arkam, grazie di cuore.

P.S. Per vostra informazione, il giornale inglese The Guardian ha recentemente pubblicato un articolo sul maestro voodoo John Arkam che si può leggere qui.

L’articolo in questione cita il maestro voodoo John Arkam come il più potente prete voodoo al mondo!

Ecco un’altra autorevole testimonianza sul maestro John Arkam che non lascia alcun adito a dubbi!

Massimiliano

16th April 2019